Corso-Accreditato-CidescoObiettivi del corso

Conoscere il sistema linfatico con le sue strutture e funzioni per poter fare un’attenta anamnesi e creare un programma di lavoro specifico, personalizzato e privo di controindicazioni. Il corso si rivolge agli operatori del benessere e alle estetiste formate.

Durata: 24 h (al pomeriggio per cinque mercoledì)
Costo: 480 €
CFC CIDESCO: 30

Docente: Manal Jbara

Il drenaggio linfatico manuale (DLM) viene utilizzato principalmente nel trattamento degli edemi. Questi ultimi sono spesso provocati dall’accumulo eccessivo di liquido interstiziale, le cause di tale accumulo possono essere le più svariate. Il DLM promuove il drenaggio della linfa che rallentando può provocare diversi inestetismi come la cellulite e continua a dare degli ottimi risultati non solo in ambito terapeutico ma anche in campo estetico.

PROGRAMMA

Teoria

  • Cenni sulla circolazione sanguigna
  • La circolazione di ritorno
  • Sistema linfatico
  • Organi linfatici
  • I linfonodi
  • La linfa
  • Indicazioni DLM
  • Controindicazioni DLM

 Pratica

  • Corpo
  • Viso

Il linfodrenaggio ha origini antichissime ma, per quanto riguarda la medicina occidentale, il primo a gettarne le basi fu un chirurgo austriaco vissuto a cavallo tra i secoli XIX e XX, Alexander Winiwarter; la sua tecnica era basata su tre procedure: massaggio leggero con direzione da prossimale a distale, compressione, elevazione delle estremità al fine di favorire il deflusso linfatico. La metodica di Winiwarter non ebbe particolari riscontri, ma diversi anni più tardi gli studi del chirurgo austriaco furono ripresi e approfonditi da un dottore in filosofia, Emil Vodder e da allora il linfodrenaggio ha conosciuto costanti notorietà e diffusione.

 La prima scuola fu creata dai coniugi Emil e Astrid Vodder che lavoravano come fisioterapisti a Cannes. Nel 1936 il DLM venne presentato a Parigi per la prima volta, nell’ambito di un congresso sulla bellezza. Durante gli ultimi anni della sua vita Emil Vodder cedette la rappresentazione del suo metodo alla scuola Walchsee in Austria e al professor M. Foldi in Germania . Un altro nome importante A. Leduc nacque qualche tempo dopo.